Come arredare una cucina in stile moderno

Sempre più persone, oggi, optano per una cucina in stile moderno. La cucina è il cuore della casa, si sa, ma è anche l’ambiente che più di altri deve essere pratico e funzionale. Per questo, la scelta di una cucina in stile contemporaneo diventa fondamentale. Non solo perché una cucina moderna porta in casa un tocco di design ed eleganza. Ma anche (e soprattutto) perché solo la cucina moderna o la cucina di design sono progettate per ottimizzare al meglio gli spazi (anche quelli più ridotti) e di agevolare al massimo le azioni e le operazioni di chi usa quotidianamente la cucina.

E infine perché una cucina in stile moderno, avendo abbandonando i decori, le modanature e gli orpelli estetici a favore di una linearità essenziale, risulta più facile da pulire. Così vengono garantite al massimo l’igiene e la pulizia in cucina.

Cosa distingue una cucina moderna

La cucina in stile moderno non è solo un luogo per cucinare ma riunisce in sé le caratteristiche di un‘area di lavoro pratica, ergonomica e funzionale (aspetti determinanti per lo svolgimento delle attività relative alle diverse le fasi del cucinare a quelle di un luogo di convivialità e di incontro. La cucina oggi rappresenta infatti, ancora più di ieri, il cuore dell’ambiente domestico.

I più recenti concept di kitchen design mirano ad un’impostazione stilistica più moderna e ad una configurazione degli spazi più razionale, con l’obiettivo di raggiungere un bilanciato equilibrio tra estetica e funzionalità.

Vuoi arredare la tua cucina in stile moderno ma non sai da dove iniziare?
Segui i nostri consigli di arredamento per creare un’atmosfera dinamica e vivibile a 360 gradi.

10 consigli utili su come arredare una cucina in stile moderno

La cucina moderna unisce stile e funzionalità in un unico ambiente domestico.
Il design delle cucine contemporanee nasce dalla domanda sempre più frequente dei consumatori di voler usufruire di un’area in cui razionalità e ottimizzazione degli spazi regnano sovrane, senza però rinunciare al piacere di vivere un ambiente curato esteticamente nel dettaglio ed in modo personalizzato.
Ma quali sono gli aspetti tecnico-stilistici sui quali si basa il design di una cucina in stile moderno? Per scoprirlo, seguite i nostri 10 suggerimenti su come arredare una cucina in stile moderno.

1. Sì a cucine in tinta unita o ravvivate da colori di tendenza

Le cucine in stile moderno vestono spesso look total white o total black. La scelta di un tono neutro, bianco, grigio o nero che sia, oltre ad essere sempre elegante, si abbina facilmente a tutti gli altri colori dell’ambiante. Una scelta ideale quando la nuova cucina entra in una casa già arredata. Ma oltre alla monocromatica, esiste una variegata scelta di colori ai quali poter attingere per dare luce alla cucina, mantenendo comunque un profilo sobrio e raffinato.
Le tinte più di tendenza oggi sono i colori pastello della tradizione scandinava, il verde salvia, rosso amaranto, il giallo zafferano o l’azzurro polvere. Tutti colori che si sposano perfettamente con il bianco, il beige, i grigi e con il colore caldo del legno.

2. Prediligi materiali resistenti e dal carattere decorativo

Efficienza e funzionalità sono fattori che solo una cucina moderna e performante può garantire attraverso l’utilizzo di materiali di qualità, resistenti e dalle alte performances.
Tra questi:

  • Corian
  • Quarzo
  • Marmo
  • Dekton
  • Cemento
  • Pietra naturale
  • Acciaio inox

Questi sono i materiali che offrono le caratteristiche migliori in fatto di resistenza, praticità e pulizia. Tutti concetti fondamentali in una cucina in stile moderno. In particolar modo, le cucine in acciaio inox, un tempo solo utilizzate nelle cucine professionali o in casa dai grandi chef, si sono aggiornate e si adattano perfettamente anche agli ambienti domestici.

L’acciaio inox inoltre non è solo un materiale elegante e dalla grande personalità, ma offre anche una grande resistenza all’uso. È un materiale facile da pulire e che garantisce un’elevata igienicità, in quanto completamente antibatterico.
Queste caratteristiche fanno dell’acciaio inox un materiale di qualità eccellente, perfetto per arredare una cucina dal concept moderno.

Scopri le linee cucine in acciaio inox Atelier e Ego di Abimis.

3. Cerchi estetica e resa funzionale? Opta per un piano cottura ad induzione

In cucina, la ricerca tecnico-stilistica riguarda anche e soprattutto le aree di lavoro, in particolar modo il piano cottura.
Efficienza e stile sono gli imperativi categorici in una cucina dal design moderno. Pertanto per rispondere a queste esigenze è necessario scegliere dei piani cottura resistenti, di facile pulizia e dalle linee essenziali.
A tal proposito, oggi, la soluzione più consigliata è quella di optare per un piano ad induzione.

Il piano ad induzione presenta una superficie in vetro temperato liscia e lineare, quindi molto facile da pulire. È di grande effetto estetico e garantisce cotture veloci ed uniformi.
Inoltre non richiede l’allacciamento alla rete del gas. Il che non solo rappresenta una garanzia di sicurezza in più, ma offre notevoli vantaggi in caso di ristrutturazione.

4. Scegli una cucina a isola

La cucina a isola è una scelta perfetta per chi ama la cucina contemporanea e di design. L’unico vincolo è quello di avere lo spazio necessario…
Il suo layout moderno è pensato appositamente per garantire vivibilità, comfort e convivialità soprattutto quando cucina e living sono strettamente collegati. Una cucina ad isola permette infatti di ridisegnare gli spazi della zona giorno facendo da filtro tra la cucina vera e propria e la zona pranzo o il living.
L’isola centrale occupa il cuore della cucina. Crea un utile piano di lavoro in più o un tavolo dove consumare la colazione, un pasto veloce o semplicemente dove accomodarsi e godersi piacevoli attimi di relax.

Se l’isola ospita il piano cottura, infine, la socialità è garantita perché chi cucina non è costretto a voltare le spalle a familiari o ospiti.

5. Rendi il colore delle pareti un’attrazione

La cucina moderna può essere caratterizzata, oltre che dal design, anche dall’armonizzazione dei colori. Per completare il mood di questo ambiente domestico, consigliamo di scegliere il colore delle pareti o dei rivestimenti con i toni che più si abbinano con il look della tua cucina. Anche osando con vivaci contrasti.
La tua cucina è bianca o in un colore chiaro? Prediligi dei colori vibranti per le pareti come il rosso, giallo o il blu marino. Se al contrario hai scelto degli elementi d’arredo colorati, dipingi le pareti di bianco, grigio o tortora, tinte sobrie e versatili.

Se ami i contrasti, potresti rivestire le pareti con un gres porcellanato effetto marmo, o con piastrelle dai vivaci disegni “Pop” in puro stile Sixties, o ancora con uno schienale in acciaio inox. Se l’ambiente cucina ha le misure ridotte, potresti scegliere un rivestimento in acciaio lucido a specchio, che dà luce e dilata le misure.

6. Non dimenticarti del pavimento

La scelta del materiale ideale per la pavimentazione della cucina è importante nella definizione dell’estetica dell’ambiente. Nelle cucine in stile moderno c’è posto solo per materiali altamente performanti e di grande presenza estetica. I più adatti in questo senso sono:

  • Marmo o pietra naturale. Si tratta di un materiale bello, resistente e facile da pulire. Attenzione però alle macchie, soprattutto di olio, che vanno pulite subito per evitare che la pietra lo assorba e resti l’alone…
  • Legno. Le sue sinuose venature, diverse per ogni essenza, creano disegni naturali ogni volta diversi, che donano una sensazione riposante, riscaldano l’ambiente e lo rendono molto intimo e accogliente. E non pensate di abbinare il legno solo allo stile country. Il contrasto fra legno e acciaio, ad esempio, crea un ambiente cucina di design contemporaneo e ricco di personalità.
  • Cemento. Contrariamente al suo aspetto povero e alla sua immagine “ruvida”, il cemento è materiale perfettamente adatto alle cucine moderne. È molto resistente all’usura e si pulisce facilmente. È un materiale perfetto nell’abbinamento con il legno, la pietra naturale o l’acciaio inox, con cui crea bellissimi contrasti materici e dona all’ambiente un look da cucina di tipo industriale.

7. Illumina la cucina con stile

Se è vero che l’illuminazione occupa un ruolo di rilievo in ogni ambiente dell’abitazione, lo è ancora di più in cucina. Qui la luce non gioca solo un ruolo estetico ma principalmente pratico e funzionale.
Per Illuminare la cucina, scegli una lampada a soffitto dai colori neutri e dalle linee pulite. Per una soluzione più di carattere, preferisci una plafoniera o una lampada a sospensione di design, che diventerà una vera protagonista della tua cucina contemporanea.
Se desideri luce forte e diretta, puoi installare dei faretti ad incasso che illuminano i piani di lavoro nei punti più utilizzati. Se invece preferisci una luce più morbida e uniforme, puoi posizionare delle strip Led sotto le mensole o sotto i pensili.

8. Attrezza la tua cucina di elettrodomestici efficienti

In una cucina moderna non dovrebbero mai mancare comfort e attrezzature di qualità, necessari durante l’intero processo di preparazione degli alimenti. Un piatto realizzato a regola d’arte è il frutto, non solo di abilità ed esperienza, ma anche di una previa fase di conservazione della materia prima, eseguita in modo corretto. Un corretto sistema di controllo del freddo è molto importante per garantire la qualità dei cibi. Per questo consigliamo di scegliere un frigorifero che al suo interno abbia celle separate per i diversi cibi, con temperatura differenti.

È un impianto di refrigerazione efficiente e di alta qualità, indispensabile per la tua cucina in stile moderno, che consente di preservare sapientemente sapore e freschezza dei cibi.

9. Non trascurare ordine e pulizia

Una cucina corredata di dispense capienti e ripiani estraibili garantisce l’utilizzo immediato di ingredienti ed utensili, assicurando così un’organizzazione razionale degli spazi e un comodo svolgimento delle attività. Ma oltre alla funzionalità e all’ottimizzazione dello spazio, la parola d’ordine è igiene e pulizia in cucina.
L’acciaio inox, una lega antibatterica, resistente e facile da pulire, è uno dei materiali più adatti alla cucina e al contatto con i cibi.
Non per niente è il materiale preferito per la ristorazione professionale, dove igiene e pulizia sono requisiti indispensabili!
Tra le soluzioni che evitano l’accumulo di sporco e il proliferare di batteri in cucina, suggeriamo di optare per piani lisci, di eliminare il più possibile le giunture tra i contenitori e di preferire vani e dispense con angoli interni arrotondati. L’integrità igienica dell’ambiente è assicurata.

10. Accessori di design dal fascino creativo

Quando ci si chiede come arredare una cucina in stile moderno, sorge spontaneo domandarsi se in cucina si possa osare introducendo elementi decorativi o se sia meglio optare per una cucina più semplice e minimale possibile.
Il nostro consiglio è di non rinunciare mai alla creatività e alla fantasia in cucina, dove il design può e deve convivere con la funzionalità.
Puoi aggiungere una nota glam alla tua cucina con accessori di design.

Spesso le cucine moderne sono molto sobrie e razionali e un tocco d’estro non guasta affatto. Otterrai così un ambiente dall’atmosfera casalinga, calda e accogliente, senza rinunciare al tuo stocco di stile personale.

In conclusione, scegliere una cucina in stile moderno significa mixare le necessità di un ambiente confortevole e vivibile con quelle di un’area di lavoro efficiente e funzionale. Il tutto con un occhio al design.
Uno spazio razionale ma anche bello. Dalle linee essenziali, ma caratterizzato dal proprio stile personale. Perfetto per cucinare, ma ideale anche per i momenti di convivialità in famiglia o con gli amici.

Lascia un Commento