Tendenze arredamento cucina

Quali sono le caratteristiche che fanno di un interior designer un vero professionista del settore?

  • Passione e amore per la ricerca stilistica
  • Capacità di entrare in sintonia con il cliente e soddisfare le sue esigenze
  • Saper interpretare ed essere aggiornato sui trend del settore

Questi, nell’insieme, sono gli aspetti salienti che delineano l’attitudine di un esperto in materia, che sa svolgere sapientemente il proprio lavoro.

In particolare, l’ultimo punto denota una spiccata capacità nel percepire il continuo mutare delle tendenze, comprendere il bisogno indispensabile di aggiornarsi, rinnovando il proprio senso estetico e pratico verso la progettazione d’interni.

Rimanere al passo coi tempi non è cosa da poco, soprattutto se si considera la velocità con cui mode e gusti si riaffermano e tramontano. Ciò però non toglie la possibilità di operare una selezione dei trend in crescente affermazione.

In questo articolo parleremo di fatto delle ultime tendenze dell’arredamento in cucina, operando una distinzione in merito a colore, materiale dei complementi d’arredo, stile e configurazione dell’intera area.

Le tendenze dell’arredamento in cucina più sorprendenti del momento

La percezione della cucina e del suo utilizzo è cambiata nel corso del tempo e con essa si sono sviluppate tendenze, di differente natura, relative a comfort ed estetica. I trend attuali riguardano per la maggiore:

  • Palette di colori
  • Materiali
  • Tipologie di disposizione dei piani di lavoro della cucina
  • Stili d’arredamento

Color trend: le colorazioni più in nell’arredamento della cucina

Sempre più persone, e probabilmente anche tuoi clienti, desiderano una cucina su misura, che soddisfi il loro gusto e senso estetico e che, al contempo, rimanga al passo con le tendenze del momento.

Se tempo addietro, si consigliava vivamente di prediligere colorazioni tenui e neutre, ora le tendenze hanno in parte invertito di segno queste preferenze. Analizziamo la questione più da vicino e scopriamo la gamma di colorazioni più in voga del momento.

Tendenze arredamento cucina

Mix & match: no alla monocromia, sì agli abbinamenti

Si vedono sempre meno cucine vestite di un’unica tinta. Ora i dettami della moda sembrano orientati verso giochi di sfumature e accostamenti di colore, con l’obiettivo di creare un’atmosfera vibrante ed energica.

Un esempio? Pensili e mobili color grigio e top bianco. Abbinamento di tonalità soft, ma di grande impatto visivo.

Tinte opache e tonalità scure

Proprio così, la cucina indossa colori opachi e scuri in questa nuova stagione. La perfetta antitesi della classica cucina dal look total white.

L’utilizzo di colori inusuali, anche in questo importante ambiente casalingo, dimostra una ricerca stilistica volta alla creazione di un’atmosfera carica di nuove emozioni e sensazioni visive.

Via libera a colori caldi e freddi

Dall’audace giallo zafferano al grintoso blu marino, dal brillante verde menta al grigio lucido delle cucine in acciaio inox, in cucina c’è spazio per ogni colore e sfumatura. La scelta tra sfumature calde o fredde ovviamente dipende dalle preferenze del cliente e dal tono emozionale che si vuole impostare.

Piccolo accorgimento: per questa stagione, vi consigliamo di evitare le tinte rossastre, tipiche ad esempio del legno di ciliegio. Risulterebbero troppo pesanti, conferendo alla cucina un aspetto datato.

I materiali di tendenza impiegati nell’arredamento in cucina

Anche i materiali diventano protagonisti indiscussi dei nuovi trend legati all’arredamento in cucina. I materiali più affermati attualmente sono:

  • Corian
  • Quarzo
  • Marmo
  • Dekton
  • Cemento
  • Pietra
  • Legno massiccio
  • Acciaio inox

Questi sono i materiali maggiormente utilizzati nei progetti di kitchen design. Alcuni di essi vengono impiegati per l’intera realizzazione della cucina, altri solo per il top. Spesso la scelta tra questi materiali cerca di trovare il giusto compromesso tra resistenza all’usura, praticità e aspetto estetico.

Ecco perché l’utilizzo dell’acciaio inox, ad esempio, non sembra mai passare di moda. Parliamo, di fatto, di un materiale indiscutibilmente elegante e di classe, estremamente resistente, efficiente conduttore di calore con ottime proprietà igieniche. Ciò rende le cucine in acciaio inox ideali per uso professionale e anche per gli ambienti esterni.

Layout trends: le configurazioni dell’arredamento in cucina più in voga

Quando si tratta di progettare una cucina, l’ottimizzazione degli spazi diviene l’obiettivo principale e l’ergonomia un aspetto fondamentale e imprescindibile. Il tutto volto a garantire un fluido svolgimento delle attività.

Le disposizioni di tendenza in cucina

Durante le fasi del cucinare è importante avere a portata di mano ingredienti e utensili necessari per potersi dedicare alla preparazione dei piatti in totale comfort.

In questo senso, la disposizione degli elementi in cucina : un sistema intuitivo che vede le principali aree (lavello, frigorifero e piano cottura) distanziate in modo funzionale e pratico.

Gli ultimi trend vedono la cucina inglobata in ampi open space insieme a piccoli salotti e sale da pranzo, in modo tale da estendere l’atmosfera conviviale e accogliente della cucina ad altri ambienti.

Un’altra intramontabile tendenza, che di anno in anno si riafferma, è la cucina ad isola. Nei progetti più innovativi e moderni, l’isola centrale comprende un piano cottura, divenendo così una pratica area di lavoro.

Ma non solo. Sostituendosi al tavolo, l’isola acquisisce le caratteristiche sia di un funzionale piano d’appoggio, utile durante la preparazione delle pietanze, sia di un’area ottimale per la consumazione di cibi e bevande. In questo caso il “triangolo di lavoro” gode di ottima configurazione.

Tendenze arredamento in cucina

Anche la disposizione lineare è di gran voga. Qui troviamo lavello, piano cottura e frigorifero disposti lungo la stessa parete. Questo sistema implica il minimo dispendio di spazio e spostamenti in linea, per godere di ciascuna postazione e utensile all’occorrenza ed essere accompagnati in ogni fase di preparazione.

Altra configurazione, scelta per l’organizzazione intuitiva ed ergonomica delle principali aree, è la disposizione angolare, anche detta “a L”. In questo caso, troviamo frigorifero e lavello disposti sullo stesso piano di lavoro, mentre l’area cottura si trova dislocata sull’altra barra contigua. Conformazione studiata appositamente per garantire spostamenti minimi ma necessari durante la preparazione dei piatti, e libertà di movimento.

Pensili e vani

Conservazione e lavaggio sono alcune delle fasi più importanti del cucinare. Lavello e ripiani estraibili devono rispondere alle esigenze funzionali del cliente, relativamente all’utilizzo e al personale modo di “vivere” la cucina.

Ordine e pulizia sono gli aspetti centrali di una cucina ben organizzata ed efficiente, ma anche l’aspetto estetico gioca un ruolo importante, per questo motivo la richiesta dei clienti verte sempre più su soluzioni custom.

Le cucine di tendenza prevedono vani, ripiani estraibili, lavelli, mensole e dispense su misura, posizionamento personalizzato degli stessi e altre soluzioni di customizzazione dall’aspetto singolare, il tutto progettato in modo tale da rendere la cucina un ambiente funzionale e vivibile al massimo.

Tendenze arredamento in cucina

Una prova concreta di questa preferenza, è la scelta sempre più frequente di vani progettati secondo le misure Gastronorm. Si tratta di un sistema modulare altamente pratico e intuitivo che permette di impostare dimensioni e capienza di dispense e recipienti estraibili, in modo tale da ottimizzare ogni spazio in cucina e utilizzarlo al meglio.

Inoltre, trovano maggiore diffusione vani e contenitori dagli angoli stondati rispetto alle canoniche forme squadrate. Questo perché gli angoli arrotondati garantiscono una più facile manutenzione e pulizia accurata.

Mensole a vista: out

Le mensole a vista offrono la possibilità di introdurre piante ed accessori decorativi, è vero, ma è una soluzione di arredamento che ormai ha fatto il suo corso. Al momento, la cucina segue una linea stilistica e funzionale basata su ordine e razionalità: perciò pulizia totale ed essenzialità, ornamenti ridotti al minimo.

Piano cottura a induzione

Il piano ad induzione si riafferma ancora una volta tra i trend del momento per il suo design minimale e accattivante e la sua superficie liscia e facile da pulire. Inoltre grazie al metodo a induzione vengono ottimizzati i tempi di cottura.

Tendenze arredamento in cucina

Illuminazione funzionale e decorativa

In cucina ogni superficie necessita di livelli ottimali di task lighting, ossia un tipo d’illuminazione volta a facilitare ogni fase di preparazione con luce chiara e direzionale.

A tal proposito,, che trovano posto rispettivamente in corrispondenza dei piani di lavoro e dell’area cottura, risultano essere le soluzioni migliori per svolgere questo compito.

Un’altra tendenza è sicuramente la costante ricerca di lampade adatte a fornire ambient lighting, ossia capaci di creare un’atmosfera accogliente e confortevole nell’ambiente. Cresce l’impiego di lampadari chandelier dal design ricercato al centro del soffitto, ad esempio, oppure l’installazione delle plafoniere al di sopra del tavolo. Una soluzione pratica e ingegnosa è la disposizione dei faretti ad incasso in diversi punti del soffitto per impostare il giusto clima e al contempo dare luce omogenea all’intera stanza.

Sistemi di refrigerazione che uniscono professionalità e design

Le nuove tendenze portano con sé una ventata d’aria fresca e innovazione non solo dal punto di vista funzionale, ma anche estetico. Anche gli elettrodomestici adibiti alla conservazione dei cibi sono diventati oggetti di tendenza, in particolare il Sistema di Controllo del Freddo.

Parliamo di un sistema di refrigerazione professionale, di alta qualità ed efficienza, che prevede la conservazione degli alimenti in celle separate con diverse temperature. Una configurazione ben organizzata e studiata con particolare attenzione rispetto alle esigenze conservative di ogni singolo prodotto.

Tendenze arredamento in cucina

Tendenze d’arredamento in cucina: gli stili più evocativi e alla moda

La cucina, da una zona prettamente adibita alla lavorazione degli alimenti, è diventata un ambiente casalingo conviviale e vivibile a tutti gli effetti. Questo spiega perché col tempo sono nati nuovi stili di arredamento, ispirati ai differenti modi di vivere la cucina in senso pratico ed emozionale.

Le attuali tendenze d’arredo per la cucina parlano chiaro, gli stili più affermati del momento sono:

  • Classico
  • Nordico
  • Industrial
  • Moderno

Stile classico: atmosfera confortevole, design semplice

Le cucine in stile classico esprimono classe ed eleganza dal sapore retrò, ma sempre attuale. Tonalità pastello, legno e top in granito o marmo: composizione tipica di una cucina dallo stile intramontabile e di grande carica estetica.

Cucina in stile nordico

Lo stile nordico è sinonimo di funzionalità e ricerca estetica. La cucina indossa tinte neutre, segue linee essenziali e curve morbide, trovando piena espressione attraverso materiali performanti come ceramica e metallo. Un gusto prettamente sobrio che però non rinuncia al calore e all’utilizzo di legno e gres, per citarne alcuni.

Eleganza industrial

Lungi dallo stile industrial rendere gli ambienti freddi e asettici, anzi. Il concept industriale pensato per la cucina prevede l’utilizzo di materiali quali legno, pietra e metalli, quasi sempre acciaio inox.

Robustezza materica che rimanda al mondo industriale, per l’appunto, ma che comunque si inserisce con innata eleganza in cucina, conferendo un aspetto audace all’ambiente.

Stile moderno in cucina: tendenza e versatilità

Linee decise, superfici levigate, estrema pulizia e design impeccabile. Queste le caratteristiche salienti di una cucina in perfetto stile moderno, un gusto versatile e al passo con le tendenze.

Legno, corian, quarzo, pietra naturale sono i materiali che più rispecchiano le esigenze stilistiche e funzionali dello stile moderno. In particolare, l’acciaio inox, materiale onnipresente e ricercato per le sue caratteristiche di igienicità.

Rimani al passo con le ultime tendenze dell’arredamento in cucina

Un interior designer attento al mutare delle tendenze e capace di percepire l’evoluzione stilistica che di anno in anno va sviluppandosi nell’ambito del kitchen design, saprà sempre garantire la soluzione migliore ai propri clienti.

Progettare una cucina che riesca a soddisfare il senso estetico del cliente e al contempo rimanere al passo con le ultime tendenze richiede conoscenza profonda del settore e, inoltre, significa comprendere comprendere e saper anticipare quali preferenze e gusti si affermeranno e quali invece, come spesso accade, diventeranno out.

Materiali, palette di colori, stili e disposizione della cucina sono gli aspetti di maggiore tendenza presi in oggetto di questo articolo. Se armonizzati in modo corretto, secondo la tendenza del momento, ciascuno di essi, garantirà un prodotto finale di qualità, nonché una cucina dall’aspetto ricercato e personalizzato sia dal punto di vista estetico che funzionale.

come progettare una cucina

Scarica la Guida

Come progettare una cucina e soddisfare i tuoi clienti

Vuoi progettare una cucina professionale ad uso domestico?

Scarica la guida guida e scopri tutto ciò che dovresti sapere per progettare al meglio la cucina dei tuoi clienti!

SCARICA ORA